La Scuola Atletica Krotoniate porta in alto i colori di Crotone in giro per lo stivale.

Il 23 febbraio 2020 è una data storica per Crotone e la Calabria, infatti per la prima volta un’atleta calabrese, non ancora ventenne, Ayoub Idam della SAKRO, ha gareggiato ai Campionati Italiani Assoluti FIDAL ad Ancona. Una gara braccio a braccio con i migliori corridori in circolazione nel panorama nazionale, che è servita ad Ayoub per crescere e consolidare la sua formazione dopo il recente salto di categoria al primo anno Promesse.

Ayoub Idam ha affrontato i 3000 metri seguendo nella prima frazione il forte gruppo di testa, che nella seconda fase si è allungato con la progressione dei tre davanti, chiudendo alla fine all’ottavo posto assoluto. A tagliare per primo il traguardo e vincere il titolo italiano è stato Yassin Bouih delle Fiamme Gialle.

Grande soddisfazione è stata espressa da tutta la dirigenza della Scuola Atletica Krotoniate, dal presidente Talarico e dal coach Scipione Pacenza per questo evento storico, sostenendo Ayoub in questa fase di passaggio all’atletica che conta.

Nella stessa giornata l’allievo Ibrahim Maktoum (classe 2003), altro giovane talento della Scuola Atletica Krotoniate, reduce dal recente titolo di campione regionale di Cross, ha per la prima volta valicato i confini regionali per prendere parte ad un’importante gara in Puglia, a Grottaglie (TA), gareggiando in un parterre di livello superiore, tra moltissimi giovani colleghi di alto profilo atletico. Maktoum ha chiuso al traguardo complessivamente 12° su 48, un buon risultato nonostante qualche problema di preparazione alla gara, che permette al campione krotoniate di rompere il ghiaccio in gare importanti e fare tanta esperienza.

Infine la squadra master della Scuola Atletica Krotoniate, ha preso parte con un nutrito gruppo di atleti alla mezza maratona di Napoli, una manifestazione sportiva tra le più importanti d’Italia, giunta alla sua settima edizione, con 7000 partecipanti provenienti da oltre 69 nazioni diverse da tutto il mondo. Dopo i canonici 21,0975 Km a tagliare il traguardo per i krotoniati con i rispettivi tempi sono arrivati in ordine il nuovo capitano della squadra il Prof. Benedetto Coriale, che con un ottimo crono di 1h24’37’’ abbatte il suo primato personale di ben 7 minuti. Sentito a caldo Coriale ha ringraziato la società SAKRO, i compagni di squadra e ha dedicato il risultato ai suoi alunni della 5ᴬAG dell’Istituto Pertini per la positività trasmessa in questi mesi. Dietro di lui a braccetto Adolfo Lopez e Luca Pugliese (1h29’16’’), e a seguire Davide Cirillo (1h36’56’’), Rosario Scalise (1h37’21’’), Giuseppe Lettieri (1h41’01’’), Francesco Palmieri e Massimo Bisceglia (1h54’38’’) quest’ultimo anche lui al suo nuovo personal best.

Si è conclusa così un’altra grande domenica di sport per la SAKRO, portando in giro per l’Italia i sani valori dell’atletismo krotoniate.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *