Sport è salute. Attività fisica come medicina e cura per prevenire tutta una serie di malattie, da quelle cardiovascolari al diabete e al tumore. Ne è fermamente convinta la sezione provinciale di Crotone della Lilt, Lega italiana per la lotta ai tumori, che, da anni, ha intrapreso tutta una serie di attività di prevenzione oncologica primaria e terziaria tra la popolazione crotonese volta all’attività fisica e al movimento. Oggi, questo cammino si arricchisce di un importante tassello: la collaborazione con la Sakro – Scuola Atletica Krotoniate. Gli atleti della Sakro diventeranno i testimonial della salute per la Lilt. Sulle loro divise sarà presente il logo della sezione provinciale della Lilt Crotone. L’atletica, attraverso i campioni della Sakro, diverrà strumento di promozione della salute, sostenendo attivamente l’operato e le finalità della Lega tumori sul nostro territorio.

“Da diversi anni – ha spiegato Patrizia Pagliuso – presidente della sezione provinciale di Crotone della Lilt – abbiamo sposato il Fitwalking, la camminata veloce inventata dai campioni olimpici Maurizio e Giorgio Damilano, come attività fisica da proporre agli studenti per prevenire l’obesità infantile e in progetti di ricerca per la riabilitazione psicomotoria dei pazienti oncologici. Il Fitwalking, a differenza di altre discipline, non presenta controindicazioni e può essere praticato da tutti”.

In questi anni, la Lilt, in collaborazione con Map Italia, ha formato istruttori di Fitwalking e Fitwalking cross certificati e accompagnatori Lilt. L’istruttore Fitwalking Lilt Crotone, Giuliana Spagnolo, grazie alla sinergia con Sakro, si è tesserato con la società di atletica pitagorica. Un primo passo di una collaborazione tra le parti per promuovere insieme lo sport sano su territorio.

Il neo-presidente Talarico della Scuola Atletica Krotoniate, ha espresso profonda soddisfazione per la collaborazione messa in campo, sostenendo ancor di più la diffusione dei sani principi dello sport e dell’attività fisica, da sempre uno degli obiettivi primari per la Sakro.

Una nuova iniziativa quindi nella città pitagorica che rafforza la promozione dei corretti stili di vita.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *